Tour "6 Giorni in Basilicata"

descrizione del tour

Giorno 1 - Melfi

Pomeriggio incontro con la guida per iniziare la visita della Basilicata con Melfi, capitale del regno Normanno. Il maniero normanno-federiciano domina l’abitato. Oggi ospita il museo archeologico nazionale che contiene corredi funerari datati VIII-IV sec. a.C. La visita prosegue con la cattedrale ricostruita in stile barocco agli inizi del XVIII secolo. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 2 - Venosa, Ripacandida e Cantina Aglianico del Vulture

Dopo colazione visita alla città di Venosa con la sua magnifica Incompiuta, chiesa mai ultimata che da oltre mille anni continua ad affascinare con la sua semplicità. La volle cosi, bella e austera, il normanno Roberto il Guiscardo, il terrore del mondo. Si prosegue con l’abbazia della Santissima Trinità, un luogo di straordinaria bellezza, dove le vicende storiche e l’architettura sono il riflesso di un incontro decisivo con la dinastia Normanna degli Altavilla che vollero nella chiesa della Santissima Trinità le loro tombe e la colmarono di privilegi e benefici. Visita alle Catacombe ebraiche che , insieme a quelle di Israele e Roma sono uniche al mondo. Proseguimento con la visita passeggiando per il Centro Storico che, di impianto medievale , fa parte dei Borghi più Belli d’Italia.

Pausa pranzo libero
Nel pomeriggio partenza per Ripacandida dove si visiterà il Santuario di San Donato, chiesetta a navata unica interamente affrescata che è considerata la Piccola Assisi Lucana. Gemellata con Assisi, sulle sue pareti sono rappresentate scene di storie tratte dal Vecchio e Nuovo Testamento.
Visita ad una Cantina di vino AGLIANICO DEL VULTURE, conosciuto come il Barolo del Sud.
Rientro in hotel per cena e pernottamento

Giorno 3 - Lagopesole e le Dolomiti Lucane

Dopo colazione partenza per visitare il castello federiciano di Lagopesole, l’ultimo dei castelli edificati dall’Imperatore del Sacro Romano Impero Federico II, lo Stupor Mundi.Al suo interno interessante Museo multimediale incentrato sulla vita dell’Imperatore che tanto ha condizionato il Medioevo.

Proseguimento per Castelmezzano e pranzo in agriturismo
Nel pomeriggio visita a Castelmezzano attraverso un percorso naturalistico tra le piccole Dolomiti Lucane sempre più conosciute per l’ attratore “Volo dell’Angelo”
Rientro in hotel per cena e pernottamento

Giorno 4 - Irsina e Belvedere Matera

Colazione. Partenza per Irsina dove si ammirerà la statua di Sant’Eufemia. Si pensa sia l’unica opera scultorea del grande pittore rinascimentale Andrea Mantegna. Visita alla cripta di san Francesco con i suoi magnifici affreschi del 1300.
Partenza per raggiungere Matera. L’itinerario in compagnia della guida turistica inizia dalla Murgia Materana per non perdersi la vista panoramica emozionante e suggestiva della città di Matera adagiata sui due anfiteatri naturali del Sasso
Barisano e Sasso Caveoso. 

Partenza per raggiungere Matera per pranzo libero
Nel pomeriggio visita al Piano, zona di Matera edificata nella parte sovrastante i Sassi:
Chiesa di San Giovanni Battista, Cattedrale, Palombaro lungo o meglio conosciuto come Matera sotterranea, piazza del sedile e Palazzo Lanfranchi che conserva la famosa tela di Carlo Levi “Lucania 61”.
Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5 - Matera e la Cripta del peccato originale

Dopo colazione partenza per la visita con guida dei Sassi di Matera, Patrimonio Mondiale dell’Umanità, per comprendere il cambiamento di Matera da “vergogna d’Italia” a Capitale Europea della Cultura 2019. Stupisce la semplice e geniale disposizione dei Sassi, scavati a ridosso di due vallette carsiche. Si presentano come un groviglio di vicoli, grotte, chiese rupestri che sembrano sprofondare nelle viscere della terra.

Non può mancare la visita a Casa Grotta, antica abitazione tipicamente arredata che mostra la vita quotidiana di una famiglia materana. Visita ad ad alcune chiese rupestri le cui pareti di calcarenite sono impreziosite da affreschi di pregevole fattura.
Pausa pranzo libero. Proseguimento per la visita con guida della cripta del peccato originale, considerata la cappella “Sistina” dell’arte parietale rupestre dove l’umile frescante ha raffigurato sulle bianche pareti di calcarenite le storie bibliche della Genesi.
Cena e pernottamento in hotel

Giorno 6 - Craco città fantasma

Dopo colazione ritiro del bagaglio e partenza per visitare Craco, paese fantasma completamente abbandonato negli anni 60 e set cinematografico di alcune scene del film THE PASSION di Mel Gibson.
Partenza per il rientro



COSA VISITEREMO

Castello di Melfi


Parco Archeologico di Venosa


Castello di Lagopesole


Dolomiti Lucane


Irsina


I Sassi di Matera


Ripacandida


Craco Città Fantasma